MENU

Coronavirus: è pandemia, che cosa vuol dire?

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Coronavirus: è pandemia, che cosa vuol dire?

Tedros Adhanom Ghebreyesus (Oms)

Il coronavirus è una pandemia. L’ha dichiarato l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms)

Un nuovo virus che si diffonde in tutto il mondo e contro il quale la maggioranza degli uomini non ha difese immunitarie”. Questa è la definizione di pandemia, secondo l’Organizzazione Mondiale della Salute. E questo ufficialmente è da ora il coronavirus: non più un'epidemia confinata ad alcune zone geografiche, ma diffusa in tutto il pianeta.

 "Abbiamo valutato che il COVID-19 può essere caratterizzato come una situazione pandemica". Lo ha annunciato il capo dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel briefing da Ginevra sull'epidemia di coronavirus. "Siamo profondamente preoccupati sia dai livelli allarmanti di diffusione e gravità, sia dai livelli allarmanti di inazione", ha aggiunto.

L’Organizzazione di Ginevra lo ha dichiarato ammettendo un’evidenza che era sotto agli occhi da giorni: i contagi sono diffusi in ogni continente a eccezione dell’Antartide.
I paesi colpiti sono 114 su un totale di 193, soprattutto nell’emisfero nord.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl