MENU

AmiCorti porta il tappetto rosso delle star in giro per la Granda

Da Zucchero a Bova passando per premi oscar e star del piccolo schermo in terra cuneese grazie al festival

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
AmiCorti porta il tappetto rosso delle star in giro per la Granda

Siamo passati dal vedere a stento il nostro vicino di casa a causa delle numerose chiusure, ad inciampare su Zuccchero Fornaciari a Peveragno e Raoul Bova a Cuneo, tutto grazie all'AmiCorti film Festival, kermesse dedicata alla settima arte alla terza edizione ed oggi in chiusura a Peveragno, sua patria natale. Il programma dell'ultima giornata prevede l'AmiCorti Scuola dalle 11 alle 12.30, la cerimonia della Fragola d'Oro dalle 18 alle 20 e il Dinner de Gala fino alle 22.30. Raoul Bova è arrivato giovedì, giornata dedicata alle vittime a  Nassiriya con la proiezione del film «Venti sigarette» di Aureliano Amadei, regista sopravvissuto all’attentato terroristico. Bova, membro della giuria, era presente alla proiezione del film, (la foto postata su Facebook è di Frabrizio Giraudo), ed ha presenziato alla premiazione. Ma soprattutto è atteso oggi, sabato, 19 giugno, per la chiusura del Festival che si è già dimostrato un successo, con oltre 180 pellicole presentate al concorso.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl