MENU

SPORT

Atletica: successo del Meeting di Primavera con nuovi protagonisti

Anche il record paralimpico italiano per il discobolo Tonetto

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
podio lungo Thibodeau

Il canadese Thibodeau scherza con il prof. Mario Sasso sul podio

Un grande meeting di Primavera non ha temuto un fugace acquazzone ed ha regalato emozioni anche in questa sua 21esima edizione. Oltre agli attesi azzurri Jose Reynaldo Bencosme de Leon (secondo al rientro in pista dopo quasi due anni sui 400 ostacoli con 51"30, vittoria di Mario Lambrughi in 50"29) e Daisy Osakue (dominatrice del disco, che però non riesce ad arrivare ai 60 m.), la pista Fantoni-Bonino ha trovato nuovi protagonisti come il lunghista canadese Jesse Thibodeau (7,32 dopo una bella lotta, 4 cm a separarli, con il 2002 della Novatletica Chieri Federico Scarselli, quarto il monregalese Valter Cerri con 6,73), il discobolo genovese Lorenzo Tonetto (autore del record italiano paralimpico con 48,64 e in corsa per un pass per la Paralimpiade di Tokyo) e la sprinter bresciana Chiara Melon (oro in 11"66). Gioie locali anche con Adele Roatta terza nei 3.000 (10'03"05, sempre più vicino il "muro" dei 10' e la morozzese è in vetta alla graduatoria italiana Allieve) e la 4x100 femminile con Alice Boasso, Sofia Sannino, Francesca Bilardo e Rebecca Roà, tutte al primo anno di categoria, che ha ottenuto il minimo per i Tricolori di Rieti con 49"89... 

Fotogallery su http://www.provinciagranda.it/sport/2021/06/20/gallery/atletica-meeting-di-primavera-2021-5612/

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl